Decontaminazione dell'aria su scala nanometrica

Sottocategorie

Decontaminazione dell'aria su scala nanometrica
Soluzioni avanzate e facili da installare per la decontaminazione dell'aria su scala nanometrica. Per laboratori, cleanroom, ambienti interni in generale.
La tecnologia di decontaminazione dell'aria Potok è un metodo brevettato per distruggere qualsiasi tipo di batteri, muffe, funghi e virus dispersi nell'aria.
 
METODO DI DECONTAMINAZIONE
La tecnologia si basa su un metodo fisico di distruzione dei microrganismi, chiamato elettroporazione della membrana cellulare.
L'elettroporazione è una tecnica in cui viene utilizzato un campo elettrico per creare pori nelle membrane cellulari. Questo fenomeno, scoperto e descritto dal biochimico professor Eberhard Neumann alla fine del XX secolo, è stato alla base del Premio Nobel per la fisiologia o la medicina assegnato nel 2007.
L'elettroporazione è ampiamente utilizzata per introdurre DNA estraneo nelle cellule di microrganismi e virus. In questo caso, stiamo parlando di elettroporazione in un mezzo liquido. La tecnologia Potok invece è la prima ad applicare l'elettroporazione nell'aria.
 
PROCEDURA DI DECONTAMINAZIONE
La tecnologia Potok viene utilizzata per decontaminare l'aria, esponendo le cellule microbiche o la struttura secondaria e terziaria delle proteine ​​dei virus, a campi elettrici costanti di un dato orientamento e tensione. Il valore del campo elettrico è progettato per distruggere (non solo filtrare) eventuali microrganismi, indipendentemente dal tipo (inclusi virus, muffe e lieviti).
L'elettroporazione è irreversibile. I microrganismi inattivati ​​in questo modo non possono riprendersi.
 
PROCESSO DI DECONTAMINAZIONE
Fase 1: I microrganismi sono ripetutamente esposti a campi elettrici costanti che variano rapidamente in intensità e gradiente e ioni di segni opposti. Questi campi elettrici distruggono completamente le cellule microbiche o la struttura secondaria e terziaria delle proteine ​​dei virus.
Fase 2: I detriti delle cellule e delle particelle distrutte sono intrappolati su nanoelettrodi altamente porosi di un precipitatore elettrostatico con un'elevata capacità di polvere.
L'attrezzatura Potok riduce al minimo la concentrazione di microrganismi nell'aria interna e la mantiene a un livello molto basso. Inoltre i microrganismi viventi non si accumulano all'interno degli elementi dell'apparecchiatura, il che significa che non verranno rilasciati dopo lo spegnimento e la riaccensione delle unità di decontaminazione dell'aria.

Elenco Prodotti