qEV1: una nuova colonna SEC ottimizzata per la purificazione di campioni biologici da 1 ml

Giovedì 30 Dicembre 2021
qEV1 35nm e 70nm

È disponibile una nuova colonna qEV, ottimizzata per volumi di caricamento del campione di 1 ml: la qEV1.
La nuova colonna è costruita con una resina di agarosio proprietaria che offre una migliore separazione, rispetto alla resina utilizzata nella gamma esistente di colonne (ora denominate "Legacy") di Izon.

La qEV1 è stata sviluppata per soddisfare la forte domanda di una colonna SEC ottimizzata per la purificazione di campioni da 1 ml, un volume di campione comune ottenuto in studi clinici, ricerca generale, sviluppo di biomarcatori EV e lavori/collaborazioni intra-laboratori.

In precedenza, i clienti Izon che dovevano lavorare con campioni da 1 ml usavano le colonne qEVoriginal, progettate per supportare volumi di campioni di 0,5 ml. La conseguenza era una separazione subottimale delle vescicole cellulari dalle proteine. In alternativa, caricare un campione da 1 mL su un qEV2 (2ml) porta a una diluizione del campione troppo alta.

infine, la creazione della qEV1 è stata guidata dalla forte esigenza di una colonna da 1 ml, ed è stata resa possibile dal recente sviluppo della nuova resina proprietaria utilizzata nelle colonne qEV di seconda generazione (Gen 2).

La selezione del volume ottimale di caricamento per il campione è importante per massimizzare il recupero e la purezza delle vescicole (EV), poiché aiuta a massimizzare il rapporto segnale-rumore nelle analisi a valle.

Miglioramento della purezza dell'output

Le due immagini illustrano il miglioramento della purezza dei campioni raccolti, che i ricercatori di EV otterranno dalle qEV1 (volume di caricamento di 1 ml) rispetto a un qEVoriginal (colonna legacy, volume di caricamento di 0,5 ml).

Figura 1. Quantità di proteine presenti nei volumi ottenuti con l'Automatic Fraction Collector, mostrata come percentuale del totale di proteine introdotte. Il volume del campione caricato era di 1 mL per tutte le colonne. La quantità di proteine è stata misurata tramite BCA. Dati mostrati per la colonna originale qEV1 e Legacy qEVoriginal: A) Serie 35 nm, B) Serie 70 nm.

Figura 2. Numero di EV per µg di proteine. Il numero di particelle è stato misurato utilizzando Exoid, lo strumento di Izon, che funziona con la tecnologia TRPS, per la caratterizzazione di particelle, una a una. Il volume del campione caricato è di 1 mL per tutte le colonne (plasma umano) e le proteine ​​sono state misurate tramite BCA. I dati sono mostrati per qEV1 e qEVoriginal Legacy. A) Serie 35 nm B) Serie 70 nm.

La colonnina qEV1 colma la lacuna presente tra qEVoriginal e qEV2. Le nuove colonnine contengono la resina Gen 2, che permette un maggiore livello di purezza nel campione raccolto.
Insieme all'automazione e alla riproducibilità fornite dall'Automatic Fraction Collector con la qEV1 Izon fornisce ora un metodo altamente efficace per isolare le vescicole extracellulari da volumi di campione di 1 ml.
La nuova resina utilizzata nel qEV1 è inclusa in tutte le colonne Gen 2. La gamma Gen 2 è disponibile negli stessi intervalli di ottimizzazione già disponibili: da 35 a 350 nm (la serie 35 nm+) e da 70 a 1000 nm (serie 70 nm+).

Prodotti correlati 

Colonna qEV1 per campioni da 1 ml
Colonna SEC ottimizzata per la purificazione di campioni biologici da 1 mL - Range da 70 a 1000nm
Colonna qEV1 da 35nm
Colonna SEC ottimizzata per la purificazione di campioni biologici da 1 mL - Range da 35 a 350nm

Partner 

Izon Science